MEDITERRANEO 2000:ECONOMIA E TURISMO CULTURALE

I progetti relativi all”azione 6.07b2 Formazione di una cultura internazionale d’impresa intendono promuovere la formazione di una cultura internazionale d’impresa attraverso iniziative di sensibilizzazione e corsi tematici nelle classi finali delle superiori, anche in partenariato con istituzioni scolastiche del bacino del mediterraneo e prevalentemente con i paesi del Maghreb

Il progetto si propone di promuovere e sviluppare sul piano formativo e operativo una serie di azioni (formazione, stage, promozione) che, a partire da una ricognizione particolareggiata dello scenario socio-economico di Canicattì e degli altri comuni che attorno a questa cittadina ruotano, siano in grado di favorire lo sviluppo di capacità e competenze imprenditoriali, tra gli alunni del quarto e quinto anno dei corsi per Geometri e Aziendalisti. L’acquisizione di tali abilità deve mettere gli allievi in grado di poter avviare (o consolidare, nel caso di allievi che abbiano maturato l’idea di voler subentrare nella conduzione dell’azienda familiare) iniziative economiche tese alla produzione e/o allo scambio di beni e servizi che abbiano una proiezione internazionale specie nel bacino del mediterraneo.

Da rilevazioni effettuate risulta che i genitori, di circa il 25% degli allievi che frequentano l’Istituto Tecnico svolgono delle attività autonome nel campo dell’agricoltura, del commercio e dell’artigianato e che molti alunni, dopo il diploma, si immettono nell’azienda familiare.

Da sempre la scommessa del territorio, che trova il suo centro economico in Canicattì, è quella di riuscire a coniugare lo spirito commerciale con quello agricolo.

Una da tavola e vino di prestigio sembrano ormai formare un binomio vincente per tipicizzare il prodotto e la zona di Canicattì che include ben 24 comuni.

Questa ricchezza si presta assai bene, inoltre, per poter attivare degli itinerari turistici (le contrade del vino) che ad un tempo permettono di poter conoscere e apprezzare sia la bontà che la qualità dei prodotti agricoli, sia le tante bellezze architettoniche, sia la molteplicità e la grande valenza antropologico-culturale delle feste religiose e delle tradizioni popolari.

Ma questo territorio esprime anche una realtà assai variegata di piccole imprese artigiane che deve essere ancor di più valorizzata aprendosi al commercio internazionale e avendo come riferimento soprattutto i paesi che si affacciano sul mediterraneo.

Il progetto per via del parteneriato con il Centro Informazione Educazione allo Sviluppo di Roma . L’area canicattinese ospita molti immigrati dell’area rivierasca che trovano lavoro nelle locali imprese agricole e commerciali.

Tutto questo rappresenta uno stimolo ulteriore per intraprendere iniziative di collegamento e di collaborazione con questi paesi, contribuendo così alla costruzione di una solida cultura dell’integrazione e della solidarietà.

FINALITÀ GENERALI

Il progetto si propone di realizzare interventi che vedranno protagonisti gli studenti che frequentano il quarto ed il quinto anno dei corsi di Geometra e Aziendalismi tesi a:

  • raccogliere, attraverso un’azione di ricerca sul campo dati e informazioni sulla realtà socio-economica di Canicattì e dei comuni limitrofi, dai quali proviene circa il 30% degli studenti dell’I.T.C.G. “G. Galilei”;
  • raccogliere, attraverso un’azione di ricerca sul campo dati e informazioni sulla realtà socio-economica-turistica del Cairo, per conoscere le ricchezze primarie della società con la quale confrontarci ed istaurare un rapporto di interscarmbio economico-turistico-sociale;
  • costituire una banca dati per la raccolta e il trattamento dei dati rilevati;
  • partecipare ad un corso di formazione per aspiranti imprenditori che preveda anche negli stage e/o delle visite didattiche;
  • sperimentare delle azioni promozionali per la valorizzazione internazionale dei prodotti di entrambe le realtà;
  • stabilire rapporti di cooperazione con il paese partner estero.

OBIETTIVI FORMATIVI

  • aiutare gli alunni a valutare scientificamente la scelta di avviare un’impresa;
  • sviluppare capacità creative orientabili all’imprenditorialità e al turismo;
  • favorire la nascita di una mentalità aperta alla dimensione internazionale dell’economia

OBIETTIVI SPECIFICI

  • fornire concetti, criteri e procedure di lavoro per gestire un’impresa;
  • capire come poter utilizzare le opportunità assicurate da un’infrastruttura commerciale on-line (e-commerce);
  • conoscere le opportunità legislative regionali, nazionali, comunitarie in favore dell’imprenditoria giovanile;
  • far esperienza diretta, attraverso gli stage, dei caratteri organizzativi e gestionali dell’impresa;

OBIETTIVI TRASVERSALI

  • promuovere e valorizzare le produzioni tipiche sia dell’area economica canicattinese, sia del Cairo (partner appartenente all’area mediterranea);

favorire l’integrazione multiculturale, economica e turistica con i paesi mediterranei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *